la STORIA

La tradizione fa risalire la fondazione del monastero al X secolo, ma i canonici di Sant’Egidio sono menzionati per la prima volta nel 1050. E’ sede della parrocchia, che comprende strutture realizzate tra l’XI e il XVIII secolo. L’edificio principale, in pietra a vista, e l’adiacente campanile maggiore furono edificati nel 1512 dal Prevosto Carlo di Challant.

L’attuale parrocchia di Sant’Egidio fu costruita invece nel 1775 sul luogo ove sorgeva la precedente chiesa romanica, di cui si conserva un semplice campaniletto. In quell’occasione il conte Francesco Ottavio di Challant consentì di unire alle strutture della chiesa preesistente la cappella dei Santi Giorgio e Maurizio, voluta nel 1407 dal cavaliere Ibleto di Challant come cappella sepolcrale di famiglia. Le strutture di tale cappella sono ancora oggi ben identificabili, dall’esterno per la magnifica trifora in pietra lavorata che campeggia sulla parete orientata verso il borgo, dall’interno per la volte gotiche a vela che sono state risparmiate dagli interventi settecenteschi.


AVVENIMENTI STORICI  … Digita-Click me >   Il Priorato di St. Gilles di Sandra Barberi 

NOTE STORICHE/TURISTICHE … Digita-Click me turismo religiosoIT003    Tourisme religieux 


VISITE GUIDATE … Digita – Click me > Prevostura St. Gilles Visite guidate

Per INFOrmazioni sulla Associazione Chiese Aperte  … > digita/click me   

Il proposito di promuovere un corso di formazione per le persone volontariamente disposte alla cura delle visite guidate della Collegiata di Saint Gilles è tuttora in essere.  Si darà l’avvio alla organizzazione del corso con il raggiungimento di un numero adeguato di iscrizioni.   Come e quando sarà definito con gli interessati medesimi.   Per informazioni e preiscrizioni rivolgersi al Parroco o alla Segreteria del Consiglio Pastorale Parrocchiale Pastorale.


Filmati RAI:

 


la BIBLIOTECA


il MUSEO

Filmato RAI:

Fotografie